Etichette

giovedì 21 luglio 2016

L'ortica: proprietà e usi magici

Nome popolare: Orticone, erba brucia, vendetta delle suocere
Famiglia: Urticacee.
Genere: maschile.
Pianeta: Marte.
Elemento: Fuoco.
Divinità: Thor.
Poteri: Esorcismo, protezione, guarigione.
Fioritura: tarda primavera ed estate.
Parti utilizzate: tutta la pianta

Sull'ortica son fioriti proverbi e modi proverbiali che la presentano sempre in luce negativa. L'acido formico dal potere urticante, contenuto nei peli di cui sono ricoperti i piccioli e le foglie, ha evocato l'immagine di una persona che morde sottilmente con le sue parole: "Punge come l'ortica", oppure: "E' come l'ortica che a toccarla punge". Siccome la piantina cresce di preferenza nei terreni incolti, di un luogo abbandonato si dice: "Ci crescono le ortiche", mentre degli spietati si sussurra: "hanno gettato la tonaca (o il saio) alle ortiche".
Eppure è una pianta dalle molte proprietà poiché contiene proteine, zolfo, calcio, ferro e potassio; ha azione diuretica ed emostatica; le sue radici bollite per mezz'ora nel latte sono un efficace rimedio contro i calcoli biliari; i cataplasmi di foglie pestate curano le ferite. Il decotto d'ortica è mano santa contro tosse e raffreddori. E' utile altresì sotto forma di lozione di radici tritate in acqua e aceto, per arrestare la caduta dei capelli ed eliminare la forfora. Biscotti fatti con semi pestati e lavorati con farina di segale, miele e acqua frenano l'incontinenza, mentre i fiori curano catarri, idropisia e leucorrea.
E' un alimento utilizzato nella cucina povera per insaporire frittate e minestroni, ma la si può mangiare anche da sola, lessata e condita con olio, sale e limone.
Dall'ortica si possono ricavare sia una carta che una fibra tipo la canapa, usata in tempo di guerra al posto del cotone. Se ne ricava anche un alcol simile a quello etilico.
L'ortica è una pianta solare che in tutte le tradizioni popolari ha un significato propizio. Un tempo nelle campagne di Novgorod, in Russia, i ragazzi durante la veglia di San Giovanni, la notte "solstiziale", saltavano sulle ortiche come altrove si saltava sopra i fuochi. In Piemonte i contadini sostenevano che portando dell'ortica su di sè ci si poteva preservare da ogni maleficio. Nel Tirolo, quando scoppia un temporale, si gettano delle ortiche nel focolare per allontanare ogni pericolo, ma soprattutto il fulmine, perché secondo  che si trova in tutta l'Europa centrale, la folgore non colpirebbe mai queste piante.
L'ortica ha anche un'altra virtù già ricordata da Plinio: quella di eccitare alla voluttà e di facilitare i parti. 

Usi magici:
L'ortica si usa fresca nei rituali di allontanamento di persone sgradite. La radice è molto potente e viene usata per assorbire negatività e malattie.
La magia ha sempre fatto uso dell'ortica per i suoi poteri protettivi; per rompere un maleficio, ad esempio, si può imbottire di ortica una bambolina, oppure la si può portare addosso in un sacchetto. Sparsa intorno a casa allontana il male; lanciata su un fuoco elimina un pericolo imminente, le malelingue e le dicerie; tenuta in mano allontana gli spiriti, miscelata con millefoglio allontana la paura, se indossata è un amuleto contro le negatività. Una tazza di ortica appena tagliata posta accanto al letto di un malato ne aiuta la guarigione; una volta che si sarà alzato dal letto, bisogna seppellire l'ortica lontano da casa.
Si consiglia di usarla nei bagni di purificazione, in quanto assorbe le negatività.
Essendo una pianta fortemente urticante, viene usata quando è necessario stimolare all'azione qualcuno pigro e depresso.


Fonti:
- Florario, Alfredo Cattabiani
- Enciclopedia delle piante magiche, Scott Cunnigham
- Il grande libro delle piante magiche, Laura Rangoni

2 commenti:

  1. Meravigliosa l'ortica. Io mi faccio spesso il risotto di ortiche, che mi piace tantissimo. In primavera, appena spuntano le prime piantine, sono solita farmi per circa un mesetto, delle tisane di ortica fresca come cura depurativa...
    E' decisamente una pianta preziosa!!!
    Un bacio
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai! che bello! =D Grazie per aver condiviso queste tue esperienze con me ^_^
      Un bacione.

      Elimina