Etichette

lunedì 25 luglio 2016

Meditazione per ritrovare una parte perduta di se stessi

Ho ideato questa meditazione personalmente, per aiutare una carissima amica.
Potete utilizzarla per riconciliarvi con una parte di voi che credete perduta o ancora con un aspetto del vostro carattere o della vostra spiritualità/interiorità che state notevolmente trascurando.

Rilassatevi e mettevi comodi. Se non vi riesce stare seduti con la schiena perpendicolare al pavimento, potete anche sdraiarvi. Chiudete gli occhi e concentratevi sul ritmo del vostro respiro fino a renderlo regolare e lento. 
Se lo desiderate, potete farvi accompagnare in questo viaggio dal vostro spirito guida, se lo avete già incontrato in precedenza, altrimenti procedete da soli. Immaginate, dunque, di camminare in un posto che potrebbe essere un bosco o una spiaggia, come preferite. Durante il cammino potete scegliere di soffermarvi qualche attimo a osservare il paesaggio e i suoi dettagli.
Se avete scelto di camminare nel bosco: come sono gli alberi?
Se avete scelto di camminare sulla spiaggia fate attenzione ai suoi particolari: è di sabbia, di ciottoli...? Il mare è calmo?
Guardate con attenzione: ci sono simboli, oggetti lasciati in giro? Significano qualcosa per voi? Potete decidere se raccogliere quello che trovate lungo la strada o se lasciarlo dov'è, intanto proseguite. 
Se avete scelto di camminare nel bosco, giungerete a una radura aperta e ariosa.
Se avete scelto di camminare sulla spiaggia, vi ritroverete a ridosso di una un'alta scogliera. C'è una fenditura nella roccia, l'ingresso a una spelonca. Entratevi dentro e camminate ancora per poco percorrendo un breve tunnel. Vi porterà a un piccolo lago illuminato da un buco in alto nel soffitto roccioso.
In questo luogo incontrate voi stessi, il vostro riflesso, la parte di voi che avete perso e volete ritrovare. Guardatela bene: è una copia esatta di voi, ma diversa, il vostro Io più autentico. Immaginatevelo con degli abiti, dei monili, dei tatuaggi che rispecchino quello di voi avete perso e vorreste ritrovare. Dopo aver osservato il vostro riflesso, camminategli incontro e ascoltate se ha qualcosa da dirvi, poi fondetevi con esso: entra dentro di voi e divenite una cosa sola.
A questo punto, ripercorrete a ritroso i vostri passi, sentendovi completi e sereni grazie al ricongiungimento avvenuto. Prendetevi tutto il tempo necessario per tornare al presente.
Appena sarete pronti, trascrivete la vostra esperienza e tutto quello che avete ricevuto, visto e vissuto durante la meditazione nel vostro diario personale.

Nessun commento:

Posta un commento